Stupefacente 4 Misure Poltrona Lc2

Misure Poltrona Lc2 Idee fotografiche

Stupefacente 4 Misure Poltrona Lc2

Misure Poltrona Lc2, Bello ... Armchairs -, POLTRONA, Designed By, Le Corbusier, Pierre Jeanneret, Charlotte PerriandStupefacente 4 Misure Poltrona Lc2 - Poltrona, disegnata nel 1928 e esposta al salon d'automne di parigi nel 1929, è l'archetipo della poltrona all'interno del concetto nuovo e moderno di apparecchi intesi come "sistema domestico", ripubblicato da cassina e prodotto esclusivamente per la ragione quel 1965. Indipendenza tra la forma d'acciaio e i cuscini esprime il senso comune del razionalismo: la separazione tra le parti al passo con una logica di produzione aziendale.

Il design minimale "a cubo" e l'ampia gamma di colori disponibili per i rivestimenti in pelle lo rendono un ottimo complemento d'arredo per la casa, gli uffici e i negozi con apparecchi moderni e classici.

Ibfor centenario divano a 2 posti in stile bauhaus, con struttura in tubo di metallo cromato o laccato replica-end e cinghie elastiche intrecciate. L'imbottitura dei cuscini di ritorno e dei braccioli è in espanso rigido, anche se i sedili sono in piuma. Il rivestimento può essere in pelle o tessuto.

La poltrona settantasei di ibfor riprende il layout originale della leggendaria lc2 via le corbusier, una vera icona immortale dell'attuale layout. La struttura è classica, tubolare, realizzata in acciaio cromato lucido e replicato o laccata liscia o opaca all'interno dell'intera gamma di colori ral. Per aiutare il sedile una comunità di cinghie elastiche in corda artificiale larga 5 cm, intrecciata e montata sul corpo con viti. L'imbottitura dei cuscini che compongono i braccioli e la parte bassa della schiena è in poliuretano espanso a densità di quaranta kg / mc rivestito in resina, anche se il sottoscocca rigido più grande ha una densità di 50 kg / mc. Per la protezione, pelle, anilina, glassato o con un fiore pubblicato, o materiale può essere selezionato.

Misure Poltrona Lc2, Sbalorditivo POLTRONA 76La poltrona 76 di ibfor riprende il layout autentico della leggendaria lc2 attraverso le corbusier, una vera icona immortale del layout contemporaneo. L'architetto svizzero-francese fonde i desideri estetici della struttura con i desideri sociali del ragazzo: nella sua attuale idea funzionale di layout interno, gli accessori d'arredo sono diventati facili attrezzi domestici. La razionalità standard delle case di le corbusier è anche ben rappresentata sul layout di questa poltrona: la separazione ben definita tra le sostanze e le parti eccezionali che compongono la poltrona obbediscono a un senso comune di produzione commerciale. La poltrona ibfor settantasei, al tempo stesso affidabile per il layout unico, apporta modifiche alle sostanze utilizzate, in particolare per quanto riguarda l'imbottitura e la tappezzeria. Lc3 è la poltrona iconica di cassina progettata nel 1928 con l'aiuto di le corbusier, pierre jeannerette e charlotte perriand. La poltrona lc3 fa parte della propria famiglia di complementi d'arredo progettata utilizzando i 3 designer per l'impresa "equipment intereur d'une habitation", un'idea abbastanza progressista che potrebbe ispirare il layout a lungo termine, fino ai giorni nostri . Il concetto dietro l'impresa è semplice: la residenza è un "gadget per rimanere in" e quindi richiede dispositivi di arredi fondamentali unici, separati, indipendenti e liberamente utilizzabili. Di conseguenza nasce l'idea di progettare complementi archetipici, che sono allo stesso tempo composti da facili elementi non sposati, senza problemi sintetici in serie e decisi, di veri e propri "gadget domestici". La lc3 è, in realtà, realizzata in proporzioni armoniose, al passo con un modello di relazioni e misure noto come "modulor", concepito utilizzando lo stesso le corbusier, studiando posture, movimenti e interazioni con i gadget di un 1. Ottanta tre m eccessiva cornice umana. Nessun elemento è, quindi, lasciato al caso: la larghezza dei braccioli, lo spessore dei cuscini, la larghezza e la parte superiore della struttura, l'insieme segue il decalogo dorato della migliore vivibilità. In pratica e pratica, la poltrona ha una struttura tubolare in acciaio, da avere in una finitura cromata o verniciata in 7 colorazioni della palette le corbusier, che è costruita sul sedile e ora non all'interno, solo perché i cuscini non sono correlati e tra di loro e con la forma. Questo per garantire un ulteriore sequenziamento della produzione, ma durata nel tempo del prodotto, sostituibile in tutti i suoi componenti. La poltrona lc3 è disponibile con rivestimento in pelle e tessuti della collezione cassina, ma è anche possibile personalizzare i cuscini con un esclusivo profilo in pelle, in tre tonalità, oltre a poter scegliere l'imbottitura tra ovatta poliestere e piuma. .

Misure Poltrona Lc2, Esclusivo POLTRONA 76
Misure Poltrona Lc2, Esclusivo POLTRONA 76
Misure Poltrona Lc2, Modesto POLTRONA 76
Misure Poltrona Lc2, Modesto POLTRONA 76

Digita nel campo sottostante e premi Invio / Ritorna per cercare